Il collutorio: quando utilizzarlo e quale tipologia scegliere

CollutorioRiguardo al collutorio, quando si parla di igiene orale, le posizioni dei dentisti sono abbastanza dibattute: c’è infatti chi sostiene che sia inutile utilizzare questo tipo di prodotti quotidianamente, mentre altri specialisti ritengono invece che il collutorio possa aiutare a contrastare l’insorgere di placca e batteri nel cavo orale e quindi sia sicuramente un utile alleato per garantire una buona igiene orale.

In merito alla questione, è importante sottolineare che non tutti i collutori sono uguali: esistono infatti prodotti cosmetici e prodotti invece terapeutici. Mentre i primi, che troviamo comunemente anche in tutti i supermercati, hanno una funzione di prevenzione da placca e batteri e aiutano così a contrastare eventuali problemi di alitosi, garantendo sempre un alito fresco e profumato, i collutori terapeutici hanno funzioni specifiche e devono infatti essere prescritti dal proprio dentista di fiducia.

Ma come va utilizzato il collutorio? Quando bisogna effettuare gli sciacqui? Prima o dopo lo spazzolamento dei denti? Anche in merito a questo fattore, gli specialisti hanno posizioni differenti: mentre infatti alcuni sostengono sia meglio utilizzare il collutorio prima di lavare i denti, in modo che la placca possa staccarsi ed essere quindi successivamente spazzolata con lo spazzolino, altri ritengono sia meglio effettuare gli sciacqui solo dopo. In tutti i casi, è bene non abusare troppo dei collutori cosmetici, perché a lungo andare rischiano di intaccare lo smalto dentale, causando antiestetiche macchia sui denti.

Altro discorso invece va fatto per quanto riguarda i collutori terapeutici: si tratta di quei prodotti alla clorexidina, in grado di prevenire parodontopatie e gengiviti e di aiutare a curare determinate patologie della bocca. In questo caso è bene scegliere prodotti di qualità ed evitarne un utilizzo troppo prolungato nel tempo, perché si tratta sempre di medicinali.

Il collutiorio, quindi, può essere un alleato utilissimo per l’igiene orale, ma è di fondamentale importanza scegliere un prodotto che sia professionale e affidabile per evitare di andare incontro a brutte sorprese. Il consiglio è comunque sempre quello di chiedere un parere al proprio dentista, che in base alle caratteristiche sarà in grado di prescrivere il prodotto più idoneo e sicuro per il vostro caso in particolare.