Tortellini all’avvocatese

Tortellini all’avvocatese

Omar Gamberini presenta “L’Avvocato Del Diavolo: Processo Al Ragù”, sua prima pubblicazione dedicata alle variazioni delle ricette al ragù. Chi meglio di uno chef bolognese avrebbe potuto sconsacrare una ricetta come quella del ragù? A processo in cucina, l’ “avvocato del diavolo” Omar Gamberini smentirà i tradizionalismi di questa storica ricetta italiana. “L’Avvocato Del Diavolo: Processo Al Ragù” è edito dalla casa editrice Coeplus, sarà in vendita anche in formato “ebook” ed uscirà in Ottobre 2016 (“L’Avvocato Del Diavolo: Processo Al Ragù” di Omar Gamberini, 2016, euro n/a)

Stare a tavola ci avvicina e ci accomuna da una grande passione: quella del mangiare bene. Sono sicuramente queste le linee guida che muovono il cuoco ‘per passione’ Omar Gamberini, romagnolo purosangue che, della sua bellissima e accogliente terra, ha appreso le fondamenta che costruiscono la sua passione: quella per la cucina e le ricette tradizionali italiane. Il suo blog è pieno di ricette e suggerimenti che sono una gioia per gli amanti del cibo. Con amore e dedizione, Gamberini ha affinato anno dopo anno la sua maestria ai fornelli, grazie anche ai nonni che lo hanno cresciuto nel loro ristorante a Bologna.

Lì Omar ha incominciato ad apprendere i segreti culinari, fino a quando non ha incominciato a metterli in atto ‘coccolando’ i suoi commensali, per poi condividere la sua esperienza e la sua creatività sul blog. E le sue ricette sono semplici e sorprendenti, poiché accanto ai soliti ingredienti ufficiali, lo chef regala sempre un suggerimento in più, un consiglio, un tocco particolare. Come nel caso della ricetta del riso con i fagioli, piatto che solitamente viene preferito da consumare nelle mezze stagioni e che, come suggerito dello stesso cuoco, può essere accompagnato facilmente a pasti leggeri e poveri di grassi.

Ecco gli ingredienti che occorrono per realizzare questo piatto: 2 etti di riso carnaroli , 1 confezione di fagioli (di tipo “borlotti” e precotti in confezioni alimentari), 2 etti di pomodorini, 1 spicchio d’aglio e del prezzemolo fresco. Una volta procurati gli ingredienti (che, come vi sarete resi conto, sono di facile reperimento in qualsiasi supermercato), s procede con la realizzazione della ricetta suggerita dallo chef Omar Gamberini sul suo blog ufficiale: “In un tegamino fate soffriggere a fuoco lento i pomodorini con aglio e prezzemolo, insieme a 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Dopo circa 8 minuti, aggiungete i fagioli e fate cuocere per altri 5 minuti. Preparate del brodo vegetale ben salato e portate il riso al compimento della sua cottura. Versate il riso cotto direttamente nel tegamino con pomodorini e fagioli e, a vostro gradimento, aggiungete uno o due cucchiai di brodo vegetale per completare la cottura”.