Come scegliere il nome a dominio giusto

nomi-di-dominioQuando si decide di registrare il nome a dominio per il proprio sito aziendale, il primo passo importante è la scelta dal nome. Un azienda deve infatti essere presentata attraverso il nome del sito, un nome che oltre a valorizzare il brand deve anche essere visibile e divenire popolare.

Per scegliere il nome a dominio giusto ci si deve quindi soffermare sulla scelta del nome. Ci sono tre regole fondamentali, la scelta di un nome breve, facile da ricordare e da digitare senza errori e la scelta di un nome originale che non si possa confondere con altri domini, aziende o servizi già presenti in rete. Quando si valuta un nome a dominio, quindi, è importante scegliere un nome breve, i domini brevi si ricordano molto meglio dei nomi lunghi, pochi caratteri chiari sono infatti facili da capire e da digitare per l’utente. Il nome chiaro è inoltre importante per evitare incomprensioni sia nel pronunciare il dominio che nel digitarlo. Dopo aver scelto un nome originale, verificando che non sia simile al nome di un competitor, con il rischio di portare del traffico e degli utenti alla concorrenza, si può passare alla scelta dell’estensione. Anche per l’estensione si deve tener presente il tipo di attività che il dominio rappresenta, i siti internazionali utilizzano il .com, ci sono poi i domini nazionali come il .it, le estensioni .biz per i servizi commerciali e i .org per le organizzazioni che non hanno scopo di lucro.

Articolo offerto da Domainr.it, blog domini